Trucchi E Tecniche Per Calmare Una Classe Rumorosa

In sostanza i treni devono rimanere accesi e in modo molto rumoroso, con ventole a pieno regime che provocano un ronzio penetrante fastidioso e pressante, per l’intera notte a volte anche con le luci accese, ma questo non è un problema. Tutto questo provoca come detto tra le altre cose scarsa sicurezza pubblica. Veramente grazie mille e scusate le tante domande, ma lo Stato e le Istituzioni ci hanno abbandonati da anni ed è difficile trovare una soluzione. Il problema è che vendono alcool e quindi si creano capannelli di persone, minimo 4, generalmente di stranieri, sempre dalle 17.00 che stazionano o davanti il portone di ingresso del palazzo o appoggiati sulle macchine parcheggiate di fronte al portone. https://axessionadvancementacademy.wpcomstaging.com/2021/08/30/i-migliori-casino-italiani-online-2021/ Durante la notte passano in media 2/3 camion ma sono sufficienti a rendere difficile dormire in quanto veniamo svegliati ad ogni passaggio. Ho presentato un istanza al Comune chiedendo che limitino il passaggio di TIR all’interno del Centro Abitato durante le ore serali/notturne e mi è stato risposto che dovrei procedere con una misurazione fonometrica dell’ARPA per verificare se i livelli di inquinamento vanno oltre i limiti previsti.

Le segnalazioni all’amministratore non sono servite a niente, se non a far dire al proprietario che lui di casa sua può fare quel che vuole. La verità è che gli occupanti dell’appartamento non rispettano quasi mai la quiete. Il proprietario non risiede nel condominio, lui dice che le persone che ospita in quell’appartamento dove lui non risiede non disturbano (ma non può saperlo perché non abita li e le persone cui affitta l’appartamento trovano l’annuncio su internet).

  • Alcuni anni fa il locale interrato è stato affittato ed è diventato una palestra con piccola piscina; sono quindi iniziati i disagi ai condomini per il traffico di auto e persone nella strada (l’ingresso al locale è esattamente sotto le finestre del condominio).
  • Una prova più curiosa dell’influenza ereditaria è offerta dall’Harvis, scomparendo sotto il colletto del pigiama di seta per poi riapparire in fondo ai piedi.
  • La mia attività consiste in una fabbrica di lampadari con assemblaggio dei vari componenti e non produciamo alcun rumore che possa infastidire i vicini.
  • Alla fine del 2005 io e mio marito siamo andati a vivere in una casa di nuova costruzione.

Ho denunciato loro al Comune anche il sindaco sia via email o telefonata per molte volte, ma Io non ho mai visto nessun addetto ai lavori del comune, che verifichi che tutti i lavori vengano eseguiti a norma di legge sia ambientale che sicurezza di salute, io sono arrivato al limite della tolleranza. Per favore ho bisogno dei vostri consigli gentilmente, Vi ringrazio in anticipo per la vostra disponibilità. Divenendo sempre più conosciuto, il giardino viene usato per l’attività sportiva dalle prime ore del giorno fino a tarda sera da decine di persone.

Fa’ finta di voler andare d’accordo dandoci un contentino ma poi si comporta diversamente e noi non siamo più sereni a casa nostra. Pertanto, poiché la ditta non ha mostrato alcun rispetto per il vicinato, vorrei sapere, a questo punto come devo comportarmi, a chi posso rivolgermi per proseguire la mia “battaglia” e far rispettare i miei diritti. Chiedo una vostra valutazione perché non so’ se mi sono mosso nel modo giusto in quanto non conosco le regole e i limiti imposti sull’inquinamento acustico. Da circa un anno, è stato dal proprietario affittato ad una azienda che fa uso del deposito con alti carichi di merce e movimentazione tramite carrelli elevatori muletti di vecchia generazione a motore diesel che producono un rumore elevato che disturba i condomini. Inoltre, il rumore aumenta quando i mezzi sono messi sotto sforzo al punto che diventa insopportabile.

La pasticceria in merito chiedeva proroga di sei mesi tramite lettera datata 30 settembre lettera in cui si dichiara che gli impianti necessitano di opere di revisione, che nel periodo estivo non è stato possibile reperire idonei insonorizzatori, che poi l’impianto a quella data non era più utilizzato. Il comune richiedeva alla ditta scheda impatto acustico e la pasticceria risponde chiedendo istanza di proroga per produrla proroga fissata al 30 settembre. A questo punto abbiamo deciso di procedere per vie legali e amministrative. Ho chiesto all’amministratore di far fare una diffida dal legale e la denuncia presso la ASL visto che non ha i permessi e licenza per cucinare. Abbiamo più volte parlato con la proprietaria per proporle di insonorizzare il locale e di cercare di rispettare i condomini, infatti il problema non è solo il nostro ma di altri abitanti del palazzo.

La componente di consapevolezza del rischio non è stata possibile valutare correttamente a causa della mancanza di casi segnalati, oltre a vincere dei ricchi premi. È possibile prevedere soggiorni più lunghi, si attiva anche una specie di Gioco Bonus. Per noi, quando arriva il periodo estivo diventa un incubo, ogni anno si ripropone sempre lo stesso problema, la causa è un autolavaggio di fronte casa nostra , il rumore che emette è assordante in casa siamo costretti a parlare molto forte, dovremmo attutire il rumore tenendo tutto chiuso, ma si può in stata? Non sappiamo a chi rivolgerci, se qualcuno è in grado di aiutarci lo faccia. Dopo aver acquistato la casa, mi accorgo di avere il bagno del signore sopra di me, al primo piano, proprio sopra la mia camera da letto. Avendolo avvisato di ciò, e passato un periodo dove stava attento agli orari , in cui non apriva i rubinetti, per cui si poteva riposare, oggi purtroppo non più così.

error: Content is protected !!